condividi
Scheda tecnica

 

Ambulatorio di Chirurgia Plastica Estetica e Ricostruttiva

Questo progetto di ristrutturazione, ha interessato un’ unità abitativa sita al piano terra di uno stabile risalente agli anni ’70 facente parte del quartiere umbertino, zona molto prestigiosa del centro cittadino di Bari.
L’intervento ha interessato l’intero immobile che si estende per una superficie di 230 mq circa, partendo dagli scavi di fondazione che si sono resi necessari per la realizzazione di vespai che evitassero la risalita di umido, fino a contro soffittature che mascherassero gli impianti di condizionamento.
Il locale, adibito ad ambulatorio di chirurgia plastica estetica e ricostruttiva, è strutturato a ferro di cavallo con tre grandi vetrate che si affacciano su strada.
Da una di esse si accede alla zona ingresso/reception con una grande sala di attesa. Da questo ambiente attraverso una porta automatica, è possibile accedere all’ambulatorio vero e proprio che si differenzia dalla zona di ingresso per i diversi materiali e colori utilizzati. E’ evidente infatti lo stacco materico tra la zona di ingresso rivestita a tutta altezza da carte da parato dai toni caldi e accoglienti con un parquet effetto tessuto a pavimento altrettanto caldo, e la zona ambulatoriale in cui è presente un grès porcellanato a pavimento e colori bianchi asettici all’interno degli ambienti costituiti da 2 aree trattamenti, bagno personale medico, spogliatoi, depositi sporco/pulito, sterilizzazione e due sale adibite a piccoli interventi chirurgici, illuminate dalle altre due vetrate prospicienti la strada.
Il corridoio che collega e filtra ciascuno di questi ambienti è stato pitturato con colori caldi così da rendere meno freddo e impattante il passaggio dalla zona ingresso alla zona ambulatoriale. Ruolo fondamentale è attribuito alle luci, a sospensione e calde nella zona reception con faretti ad incasso che evidenziano i percorsi e le parti comuni, luci fredde e quadrate incassate nella contro soffittatura nella zona operativa.
Accurato studio è stato eseguito per la falegnameria e gli arredi. Tutta la zona ingresso/reception infatti è stata progettata e realizzata su misura con porte a raso muro, battiscopa, librerie ed ampi armadi rivestiti di carta da parato. Il bancone reception, anch’esso disegnato e realizzato in falegnameria, è stato laccato in tinta nuance con i colori presenti. Le poltroncine sono in velluto, illuminate da luci di design.

  • Anno di realizzazione : 2019 - 2020
  • Tipologia di incarico: Progetto e Direzione Lavori
  • Commitente : Privato
  • Dati dimensionali :230 m²
  • Luogo : Bari
  • Fotografo : Antonio Fascicolo